I nostri battaglioni alpini
a cura di Antonio Cittolin

Moncenisio

Scheda

Prende vita in ambito 5° Reggimento alpini con tre compagnie (35a, 36a 37a. Nel 1885 passa al 3° e l'anno dopo muta il nome in "Susa 2". Il Battaglione alpini "Moncenisio" riprende vita sempre con il 3° nel 1916 come battaglione di milizia mobile . Il reparto inquadrava l'85a (già del «Susa»), la 102a e 13la compagnia. Nella Grande Guerra il «Moncenisio» operò in Carnia, sul Vodice, sulle Tofane, sul Montello, sul Monte Tomba, sul Grappa, sul Caprilli, in Val Camonica e in ermiglio. Il «Moncenisio» fu sciolto nel 1919.
Ricostituito nel 1943 per cambio di denominazione del «Val Cenischia» (con la 101a, 102a e 104a compagnia.
L'unità opera alle dipendenze del 20° Raggruppamento sciatori.
Il 12 settembre del 1943 il battaglione si sciolse, nei pressi della località Moncenisio. in seguito al tragico 8 settembre del 1943.

 

 

Nappina:Blu

Motto: “”

 


Moncenisio