I nostri battaglioni alpini
a cura di Antonio Cittolin

Pinerolo

Scheda

Fu costituito, in ambito 4 rgt. alpini, nel 1886. Il reparto inquadrava quattro compagnie (24a, 25a, 26a e 27a) del disciolto btg. alpini Val Pellice.Nel 1888 passò alle dipendenze del 3° rgt. alp. e nel 1908 perse la 24a compagnia che passò al battaglione Pallanza poi Intra.
Mobilitato nel 1914 ricevette la 82a compagnia di milizia mobile che nel 1916 cedette al Monte Granerò.
Nella Grande Guerra combatté nella zona del Monte Nero, sul Mrzli e nel set­tore Kraju-Vrsic; fu in Carnia, in Val Resia e sul Grappa; partecipò agli attacchi contro Cima Presena, Monticelli, la Cresta del Torrione e prese parte alla Battaglia di Vittorio Veneto.
Nel giugnodel 1920 rientrò al 4°rgt. e nel 1923 passò alle dipendenze del 3° rgt. alpini.
Il Pinerolo fu mobilitato nel 1939 e prese parte alle operazioni della 2aGuerra Mondiale sul Fronte Occidentale, in Balcania e in Montenegro dove fu sciolto, nel mese di ottobre del 1943, dopo accaniti combattimenti contro reparti tedeschi


Nappina:Bianca

Motto: “Votato alla morte fece intero sacrificio alla Patria"

 


Pinerolo