Nasce a Conegliano il 5 Ottobre 1882 (compagnie  69-70  a Tolmezzo, 71 a Gemona,72 a Cividale) inquadrato nel 6° reggimento alpini, nappina blu.
Nel 1887 passa al 7° reggimento di nuova costituzione cambiando anche la denominazione in Gemona.
Ricostituito a Venzone il 10 febbraio 1915 nell’imminenza dell'entrata in guerra come battaglione di Milizia Territoriale, inquadrato nell’8° rgt, nappina bianca.
Compagnie 212-272-(278 costituita 1.11.1916).Sciolto il 15 febbraio 1918.I superstiti passarono al battaglione Tolmezzo
Combatte sul Pal Piccolo e Pal Grande (fronte carnico) e sull’Altopiano dei Sette.
Ricostituito nell’agosto 1939, il 15 novembre entra nel Raggruppamento Alpino “Alto Isonzo”; il 1 maggio 1940, sciolto il Raggruppamento entra nel 1° Gruppo Alpini Valle, assegnato il 19 novembre alla Divisione Julia in Grecia, si distingue nella battaglia della Vojussa e nei combattimenti sul Golico, tanto da meritarsi l’appellativo di “battaglione miracolo”.Il 28 aprile 1941 il 1° Gruppo passa alle dipendenze dirette dell’Ottava Armata e si trasferisce a Scutari sino a maggio.
Il 1° Gruppo partito da Scutari ai primi di giugno,entrò in Jugoslavia nei pressi di Morina,alla fine di luglio parte per il Montenegro dove entro metà agosto occupa i presidi di Berane ed Andreievica tenuti dai ribelli. Il Val Tagliamento è a Pleveje a disposizione della Divisione Pusteria dove presidia in novembre Gorazde e Foca.  Nel marzo 42 rientra in carico al 1° Gruppo e presidia Rudo in Croazia. Nell’agosto rimpatria e sino a metà novembre è in Valle d’Aosta, poi viene trasferito in Francia nella zona di Grenoble con compiti di presidio sino a fine anno.
Tornati in Italia, i reparti del 1° Gruppo sono dislocati in Piemonte e Liguria con compiti d’ordine pubblico e coperture delle coste. Durante il mese di  luglio 43 il btg rientra al Deposito in Friuli dove assieme al btg Tolmezzo bis si fonde per ricostituire il btg Tolmezzo distrutto in Russia.
Ricostituito il 1 luglio 1963 come btg alpini d’arresto per trasformazione del XV btg alpini da posizione presso l’11° Raggruppamento .
Nel corso degli anni e con lo scioglimento di altri battaglioni, nel 1975 si riconfigura sulle cp (212-272-278-288-306-307-308-314) + le cp (216-220 ex btg Val Natisone) + le cp (269-270-271-273-312-313 ex btg val Fella) ,dislocate nelle varie opere degli sbarramenti presidiati dal btg stesso.
Sede Tolmezzo, caserma Del Din.
Il 21 giugno 1975 passa alle dipendenze del Comando Brigata Alpina Julia.
Con la ristrutturazione degli anni 80 e le mutate esigenze di presidio delle frontiere, viene ridotto a :
- C.C.S. e 216a Cp. Manutenzione e sorveglianza opere.
Sciolto il 26 settembre 1992.

Raggruppamento Alpino Alto Isonzo btg. “Val Tagliamento” Motto: “o là…o rompi”
btg alpini d’Arresto “Val Tagliamento” Motto “Mai avonde
11° rgpt d’Arresto btg. Val Tagliamento Motto: “Sin simpri chei”.

per ulteriori notizie si consiglia la consultazione del sito internet: www.vecio.it

 


 

 

Battaglione Val Tagliamento